Nuovo volume: G.B. Andornino, Cina. Prospettive di un paese in trasformazione (Bologna: Il Mulino, 2021)

G.B. Andornino, Cina. Prospettive di un paese in trasformazione (Bologna: Il Mulino, 2021)

“La Cina sta trasformando le dinamiche della politica globale più di qualsiasi altro paese al mondo, ma la conosciamo poco. Sovente oggetto di letture stereotipate e quasi assente dai programmi scolastici, la Repubblica Popolare Cinese ambisce a un ruolo da protagonista del 21° secolo. Stati Uniti e Unione Europea la definiscono partner in alcuni ambiti di interesse comune e concorrente in campo economico, ma anche rivale sistemico in quanto promotrice di un modello di stato e società alternativo a quello liberale e democratico. Ma che cosa caratterizza questo modello? E come si configura la capacità di Pechino di proiettarlo verso il resto del mondo? A un secolo dalla fondazione del Partito Comunista Cinese, questo volume delinea la nuova fisionomia politica e socio-economica della Cina in quella che il suo leader, Xi Jinping, chiama la «nuova era». Comprenderne le implicazioni è decisivo, anche per l’Italia, per impostare relazioni efficaci e sostenibili.”

Giovanni B. Andornino (Università degli Studi di Torino & T.wai) è curatore del volume “Cina. Prospettive di un paese in trasformazione” per Il Mulino: 18 capitoli realizzati da ricercatori di T.wai e da membri del comitato editoriale della rivista OrizzonteCina, frutto dei rapporti di ricerca pubblicati per l’Osservatorio di Politica Internazionale del Parlamento Italiano e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

https://www.mulino.it/isbn/9788815292124

close